ROSE E POTATURA, DOMANDE E CURIOSITÀ

Febbraio, tempo di potatura delle rose. Abbiamo rivolto ai nostri esperti alcune delle domande che avete fatto durante le precedenti edizioni dei corsi di cura e potatura delle rose a Casacocò. Avreste saputo rispondere?

 

Rose a cespuglio, rampicanti…come sapere qual è la perfetta potatura per la nostra rosa?
Prima di tutto, è importante conoscere le nostre rose, chiamarle per nome. Che siano in giardino o vivano in terrazzo, tutte le rose hanno un copyright, un nome e cognome che ci permette di effettuare la corretta potatura. Non parliamo solo di rose rampicanti o a cespuglio. Ci sono le copri-terreno, le miniature, le arbustive, ci sono le moderne e le antiche e ognuna ha bisogno di una tecnica e cura diversa. Il consiglio in più? in una giornata di sole prendiamo un foglio, facciamo una mappatura delle nostre rose e segniamoci gli interventi. Loro ci ringrazieranno, e chissà che non lo facciano chiamandoci per nome.

Qual è il periodo giusto per la potatura delle rose? e come influisce la luna calante e crescente?
non è la luna che influisce sul momento corretto, ma il clima e l’altitudine. In italia, con un clima mediterraneo che varia con il paesaggio. In generale, in collina e in pianura il momento perfetto per la potatura è febbraio, ma si può iniziare a fine gennaio nelle zone più miti e vicino al mare, per arrivare alla prima metà di marzo in montagna, dove le temperature sono più fredde e le gelate tardive. L’importante è dare ai germogli le attenzioni giuste per svilupparsi durante il risveglio primaverile. Le rose sono più forti di quanto immaginiamo: alcune rose spontanee, come la pensilina e la rosa canina, in Italia crescono anche oltre i 2000 metri di altezza.

la cosa più importante? farlo sempre, potare ogni anno. la potatura della pianta è come un trattamento di bellezza che le permette di non invecchiare, e la cura attraverso concimazioni e fertilizzanti è il suo regime terapeutico. 

quali sono le rose più adatte alla crescita in vaso?
le varietà di rose sono decine e decine di migliaia, e molte di queste sono perfette per il terrazzo di casa.  Ma dove sta il segreto? nel vaso, che deve essere alto e tratto e non largo e basso, perché le radici devono poter andare in profondità, come farebbero in natura.

qual è la rosa più preziosa?
la rosa più preziosa al mondo è una rosa inglese dal nome poetico ed evocativo: Juliet. Il suo Romeo è il famosissimo ibridatore David Austin. Comparsa per la prima volta al Chelsea Flower Show nel 2006 ha incantato tutti gli appassionati, per la sua bellezza e anche il suo valore: Austin per crearla ha impiegato 15 anni e 3 milioni di dollari. Juliet non è sola la più preziosa tra le rose, ma anche uno dei fiori più costosi al mondo. Il primo? si chiama Fiore di Kadupul, ma Juliet non lo teme: lui non è acquistabile.

Le rose a Casacocò iniziate a conoscere alcune

  • Casacoc_0408
  • CasaCoc_0730
  • Le rose di Casacocò
  • Casacoc_0165
  • Le rose di Casacocò
  • Le rose di Casacocò
  • Le rose di Casacocò
  • Le rose di Casacocò
  • Le rose di Casacocò
  • Le rose di Casacocò
  • Le rose di Casacocò

Volete fare le vostre domande sulle rose? Avete altre curiosità?

Partecipate al corso di cura e potatura delle rose 2020 organizzate da Casacocò: una giornata full immersione tra lezioni teoriche e attività pratiche nel parco di Casacocò

per avere tutte le informazioni Contattaci